La ruggine, conoscerla per prevenirla

La ruggine è una malattia fungina. Conoscerla aiuta a prevenirla

 


La ruggine si presenta con tipiche macchie concentriche a forma di pustole, sotto le foglie. Inizialmente sono gialle, poi diventano arancioni e rossastre. A maturità lasciano fuoriuscire una polvere bruna, cioè le spore del fungo che il vento dissemina nell’ambiente. Non è una malattia pericolosissima ma in caso di attacchi forti provoca la morte della pianta

 

L’essiccamento di tutte le foglie ha come esito la morte della pianta. Sono particolarmente sensibili l’aglio, il fagiolo, ei piccoli alberi da frutto come il pesco e l’albicocco.  Come prevenzione, occorre anzitutto garantire una buona respirazione alle piante, evitando le semine troppo fitte specialmente nel caso dei fagioli. Non bagnate le foglie, ed eliminate subito quelle con I primi sintomi della malattia.

Ruggine su una foglia di  barbabietola

La malattia si manifesta con l’apparizione di macchioline rotonde o ellittiche, con margini ben delimitati, sulla pagina inferiore della foglia. Dopo alcuni giorni il tessuto fogliare si gonfia ed esplode, disseminando le spore che sembrano polvere marrone. La pagina superiore delle foglie ingiallisce e la foglia secca. Se troppe foglie subiscono questa sorte, la pianta muore.

Le caratteristiche pustole originate dal fungo della ruggine

Coltivare i peperoncini piccanti

Dagli innocui Bell e Poblano  agli infernali Fatali, Habanero , Bhut Jolokia e Trinidad Scorpion Moruga

Coltivare l’orto Editrice 2013
72  pagine. Formato 17×24. Prezzo euro 5,00 

Esistono migliaia di varietà coltivate di peperoncino. Si tratta di una spezia amata e diffusa in tutto il mondo, attorno alla quale si è sviluppata una cultura che vede impegnati migliaia di appassionati. Spesso questi si tramutano in veri e propri collezionisti di varietà , molte delle quali si contendono la palma di peperoncino più piccante al mondo. Dopo una lunga permanenza dell’Habanero ai vertici del Guinness dei Primati, ora è la volta del Bhut Jolokia. Questo libro introduce in modo semplice ma completo all’affascinante mondo dei peperoncini e alla loro coltivazione: anche un piccolo terrazzo può essere sufficiente.
 
PER SAPERNE DI PIU’
 

La lotta si fa con polvere di zolfo, che è biologicamente consentita. o con prodotti a base di zolfo che però spesso non lo sono. Spolverate lo zolfo al mattino presto sulle foglie ancora umide. I trattamenti vanno ripetuti almeno un’altra volta, dopo otto giorni. Per quanto riguarda le piante da frutto, occorre curare molto l’arieggiamento della chioma con opportune potature.

Ruggine su foglia di fagiolo
 


Tutti i manuali sull’orto li trovi su
coltivarelorto.it
CON SCONTI E OMAGGI
 

Alcuni manuali sono disponibili anche in formato
E-book.
Vedi i titoli disponibili sul sito
Lulu.com,
acquista e fai immediatamente il download. Prezzi ridotti e niente spese di spedizione.

Come concimare l’orto
L’orto sul balcone ABC
Che cosa mettere nell’orto
Risparmiare con il compost
Coltivare l’orto, I° edizione
Cercando Poimandres (mentre l’acqua corre nell’orto…)

Vuoi vedere la raccolta di tutti i migliori articoli pubblicati da Coltivare l’orto?La trovi qui

 


Coltivare l’orto
gruppo aperto

6.400 iscritti
a ottobre 2013

ISCRIVITI


Coltivare ortaggi in giardino e sul balcone
9.100 fan!!!
a ottobre 2013

DIVENTA FAN


Fare l’orto diventa
Hobby dell’anno


DIVENTA FAN


Fare l’orto, che passione!

DIVENTA FAN

BUON ORTO A TUTTI!!!
 

 

 

La ruggine, conoscerla per prevenirlaultima modifica: 2013-10-11T16:54:09+02:00da coltivarelorto
Reposta per primo quest’articolo