L’ASSENZIO, UN PREZIOSO ANTIPARASSITARIO CONTRO AFIDI, BRUCHI E FARFALLE

L’ASSENZIO, UN PREZIOSO ANTIPARASSITARIO CONTRO AFIDI, BRUCHI E FARFALLE

L’assenzio è una pianta erbacea perenne, che cresce spontanea per lo più nelle zone submontane e alpine, ma può essere coltivata anche nelle colline e in pianura. Ha un caratteristico colore grigio verdastro argenteo. Si utilizza per preparare degli infusi o per aromatizzare il vino. In questo post presento l’infuso di assenzio come antiparassitario, ottimo contro afidi e bruchi di farfalla

L’assenzio può raggiungere i 150 cm di altezza ed è costituito da un fusto semilegnoso ramificato. Le foglie sono dentellate: la fitta peluria bianca che le ricopre smorza il verde e lo fa virare verso il grigio argentato.

I fiori sono dei capolini gialli.  Le parti impiegate in medicina sono le foglie e le sommità fiorite.

Le foglie e la tipica colorazione dell’assenzio
 

L’assenzio ha proprietà aperitive, digestive, amaro-toniche. E’ largamente impiegato nella produzione di vermut e aperitivi. Però l’uso prolungato ed eccessivo di assenzio dà luogo a intossicazioni.

Le proprietà antiparassitarie dell’assenzio derivano dalle sostanze contenute nella pianta, in particolare un terpene detto Tujone, contenuto anche nel Tanaceto.

Per ottenere un infuso di Assenzio si mettono in un contenitore 30 grammi di pianta fresca tritata sommariamente (vanno bene tutte le parti). Si fa bollire a parte un litro di acqua, lo si versa ancora bollente sulle foglie tritate.

L’assenzio da un antico erbario
 

Coltivare l’orto

di Bruno Del Medico
Seconda edizione 2013
128 Pagine. Formato 17×24 cm. Illustrato
Euro 10,00.  Vedi prezzo scontato

Finalmente un manuale sulla coltivazione dell’orto non scritto da qualche eccentrico americano del Tennessee né da qualche professore di agraria, ma da un vero hobbysta. Quando non sapeva ancora camminare, oltre mezzo secolo fa, l’autore accompagnava il padre nel piccolo orto familiare e apprendeva i piccoli trucchi e i segreti antichi di quest’arte. Oggi coltivare un orto non significa più ingegnarsi per sopravvivere, quanto piuttosto scegliere un nuovo stile di vita. Nonostante ciò, le tecniche rimangono le stesse. La tecnica moderna ha introdotto la chimica, che il vero hobbysta rifugge. Questo libro vi darà i migliori suggerimenti per seminare, coltivare e raccogliere gustosissimi ortaggi per la gioia della vostra tavola.
SCONTI E OMAGGI
PER SAPERNE DI PIU’

 

Quando l’acqua si è raffreddata, si filtra il tutto e il liquido ottenuto può essere spruzzato sulle piante.

Per evitare un impatto troppo aggressivo su piante giovani è consigliabile diluire il liquido aggiungendo una terza parte di acqua. Se dovete irrorare i cavoli per difenderli dalle aggressioni della cavolaia dovete tenere conto del fatto che le foglie di cavolo sono cerose e tutti i liquidi tendono scivolare via.

Fioritura dell’assenzio
 

Anche usando uno spruzzatore a getto finissimo, comunque le goccioline tendono ad addensarsi e scivolare dalla foglia. Una soluzione consigliata consiste nell’aggiungere al liquido un cucchiaio scarso di sapone liquido per  stoviglie, o sel sapone di Marsiglia ridotto in scaglie e fatto sciogliere.

L’assenzio si può usare anche in forma di macerato. mettete 60 grammi di pianta di assenzio tritato grossolanamente in due litri di acqua, e dopo due o tre giorni filtrate e distribuite come l’infuso

Anche usando uno spruzzatore a getto finissimo, comunque le goccioline tendono ad addensarsi e scivolare dalla foglia. Una soluzione consigliata consiste nell’aggiungere al liquido un cucchiaio scarso di sapone liquido per  stoviglie, o sel sapone di Marsiglia ridotto in scaglie e fatto sciogliere.

L’assenzio si può usare anche in forma di macerato. mettete 60 grammi di pianta di assenzio tritato grossolanamente in due litri di acqua, e dopo due o tre giorni filtrate e distribuite come l’infuso

L’assenzio combatte gli afidi
 

Risparmiare con il compost

144 Pagine. Formato 14X21 cm. Illustrato
Euro 13,20.  Vedi prezzo scontato

Una famiglia di 3-4 persone con un orto-giardino di ordinaria grandezza può produrre ogni anno 5 quintali di rifiuti organici dai quali si ricavano comodamente 2 quintali di compost, pari a dieci sacchetti di terriccio da giardino da 50 litri. Questo riduce praticamente a zero le spese per acquisto di fertilizzanti. Inoltre, molti Comuni offrono sconti e facilitazioni a chi composta in proprio. Questo libro è un manuale completo per il riciclo dei rifiuti domestici e del giardino. Illustra tutte le tecniche per ottenere gratuitamente un ottimo fertilizzante e  ammendante dei terreni. E’  arricchito da schede, tabelle e immagini che guidano il lettore nella produzione del compost sia nel giardino sia sul balcone di casa, anche con una compostiera autocostruita.

SCONTI E OMAGGI
PER SAPERNE DI PIU’

Disponibile anche in formato Ebook. Acquista e leggi subito senza tempi e spese di spedizione. Compra su Lulu  
 

VEDI ANCHE QUESTI POST:

TUTTE LE SEMINE NELL’ORTO DI FEBBRAIO. SEMINARE LE PATATE IN VASO. SCACCIARE I TOPI DAL GIARDINO E ALTRO. NEWSLETTER  70 DI COLTIVARE L’ORTO. 
CALENDARIO LUNARE DELL’ORTO. SEMINE DI FEBBRAIO  

UN RIMEDIO BIOLOGICO CONTRO I TOPI CHE INVADONO IL GIARDINO 
LE PATATE CRESCONO BENISSIMO ANCHE IN VASO 

ORTO DI FEBBRAIO. LE FAVE CRESCONO ED HANNO BISOGNO DI TUTORI

Potatura invernale delle siepi. Le sementi a nastro. Tre ortaggi per l’inverno. Frutta esotica sul balcone. News 69 di Coltivarec l’orto 

IL ROSSORE DELLE FOGLIE DELLA VITE CAUSATO DAGLI ACARI  

ORTO FACILE. SEMENTI A NASTRO O IN BANDA. CHE COSA SONO, COME SI USANO 
SEMINARE I FRUTTI ESOTICI SUL BALCONE

 LA POTATURA INVERNALE DELLE SIEPI RAMPICANTI 

 ORTO. VERDURE PER IL FREDDO: LA VALERIANA, O GALLINELLA    

FARE UN ORTO A GENNAIO? ECCO TRE ORTAGGI PER COMINCIARE 

LE MELANZANE SI SEMINANO IN LUNA CRESCENTE. LA SEMINA ANTICIPATA SI PUO’ FARE IN GENNAIO 

CONSOCIARE I CAVOLI? SI PUO’, MA SONO SCHIZZINOSI 

L’ORTO DELLA BUONA FORTUNA. BUON ANNO CON GLI ORTAGGI FORTUNATI 

 
VEDI ANCHE:
 

POMODORI. SCEGLIAMO LE VARIETA’ DA COLTIVARE NELL’ORTO O SUL BALCONE 

FOGLIE INGIALLITE: CLOROSI FERRICA E CHELATI DI FERRO

AVETE ACCESO IL CAMINETTO? NON BUTTATE LA CENERE

MALATTIE DELLE FAVE: L’OCCHIO DI PAVONE O CERCOSPORA 

LE MINI-MELANZANE DA ANTIPASTO SI POSSONO COLTIVARE ANCHE IN VASO SUL BALCONE

LA ROTAZIONE DELLE COLTURE NELL’ORTO SPIEGATA IN POCHE PAROLE SEMPLICI     

Nasce “COLTIVARE L’ORTO EDITRICE” con un catalogo tutto dedicato all’orticoltura  

VERDURE D’INVERNO: SEMINA E TRAPIANTO DELLA BIETA A COSTE

ORTO. PREPARAZIONE ALLE SEMINE. VANGATURA E CONCIMAZIONE 

GENNAIO NELL’ORTO. TABELLA DELLE SEMINE ALL’APERTO E IN SERRA FREDDA O CALDA
LA PERONOSPORA NELL’ORTO: RICONOSCERLA E PREVENIRLA  

LA PERONOSPORA E LA REGOLA DEI TRE DIECI  

QUANDO FARE I TRATTAMENTI CONTRO LA PERONOSPORA DI VITE, POMODORO, PATATA, ROSA
POMODORO CUOR DI BUE. GRAPPOLI CON POCHI POMODORI 
MALATTIE DEL POMODORO. LA SPACCATURA STELLARE 
Fare l’orto. Pomodori aggrediti dal Virus del cetriolo  
COLTIVARE POMODORI. PREPARARE LE PIANTINE IN CASA

 


Tutti i manuali sull’orto li trovi su
coltivarelorto.it
CON SCONTI E OMAGGI
 

Alcuni libri sono disponibili anche in formato E-book. Vedi i titoli disponibili sul sito Lulu.com, acquista e fai immediatamente il download. Prezzi ridotti senza spese di spedizione.

 

 
 


Coltivare l’orto
gruppo aperto

5.700 iscritti
al 29 agosto 2013

ISCRIVITI


Coltivare ortaggi in giardino e sul balcone
8.760 fans!!!
al 29 agosto 2013

DIVENTA FAN


Fare l’orto diventa
Hobby dell’anno


DIVENTA FAN


Fare l’orto, che passione!

DIVENTA FAN

BUON ORTO A TUTTI!!!

 

 
L’ASSENZIO, UN PREZIOSO ANTIPARASSITARIO CONTRO AFIDI, BRUCHI E FARFALLEultima modifica: 2013-01-25T18:40:00+01:00da coltivarelorto
Reposta per primo quest’articolo