LOTTA AI NEMICI DELL’ORTO. LE LUMACHE

Lotta biologica alle lumache nell’orto

Con il nome di lumache si intendono genericamente quegli animali della famiglia dei gasteropodi che attaccano gli ortaggi. Possono essere con il guscio (chiocciole) o senza guscio (limacce). In ogni caso sono estremamente nocive per tutti gli orti. La lotta condotta con esche lumachicide inquina il terreno ed è pericolosa per gli animali domestici. Esistono molti rimedi biologici per combattere questi sgradevoli parassiti

La presenza delle lumache nel nostro orto ha anche un risvolto positivo: ci segnala che l’orto è ancora sano e privo di inquinamento. Sarebbe dunque sciocco se cominciassimo noi a inquinare con i prodotti lumachicidi, che sono persistenti e difficili da eliminare. Naturalmente non possiamo restare indifferenti di fronte agli attacchi di questi voraci divoratori di verdure tenere, per cui adotteremo delle tecniche biologiche.

I caratteristici segni della presenza delle lumache, su una pianta di lattuga. Di giorno è probabile che si nascondano sotto il risvolto del vaso.
 

Le lumache pascolano di notte e si nascondono di giorno. Possiamo riscontare la loro presenza dalle erosioni presenti nella parte centrale delle foglie, mentre i bordi restano intatti. Questo modo di aggredire le piante è proprio tipico delle lumache.

Anche le fragole sono un piatto particolarmente gradito, e lo si vede dalle  erosioni psrziali presenti sui bordi gonfi dei frutti.

Le lumache pascolano di notte
 

Le lumache sono dotate di un apparato boccale efficacissimo. La loro lingua, detta radulo, ha una struttura a raspa essendo formata da centinaia di lamine cornee in forma di piccoli denti, in grado di attaccare anche tessuti vegetali di una certa consistenza.

Per quanto pericolose, le lumache hanno molti punti deboli che ci consentono di contrastarle efficacemente. Anzitutto, hanno bisogno costante di acqua nella forma di una umidità elevata. Le abitidini notturne non bastano a proteggerle dalla disidratazione, per cui di giorno cercano sempre rifugio in anfratti umidi, specialmente sotto i cumuli di foglie odio vegetazione. Sono capaci si passare una intera estate sepolte sotto un piccolo spessore di terreno, per emergere poi alle prime piogge.

Struttura di una lumaca. 1 Occhi. 2 Pene  3 Vagina  4 Polmone  5 Ghiandola digestiva 6 Guscio  7 Gonadi  8 Intestino  9 Stomaco  10 Rene  11 Cuore  12 Piede   13 Ano  14 Radula  15 Bocca
 

Le lumache sono abbastanza prevedibili nel comportamento, quindi è possibile condurre una lotta senza prodotti chimici.

La dissuasione si fa predisponendo strati di sabbia o cenere asciutta che non riescono a superare. L’inconveniente è che non appena inumidita questa barriera diventa inefficace.

Si possono predisporre delle trappole in diversi modi.

Le limacce sono lumache senza il guscio
 

Un primo metodi consiste nel sistemare mucchietti di foglie secche bagnate in alcuni punti strategici, cioè vicino alle coltivazioni più attaccate. Le lumache vi si rifugeranno e potranno essere raccolte in quantità nel corso della giornata. Così pure amano nascondersi sotto i bordi ripiegati dei vasi di plastica, o nelle fessure presenti nei muretti o negli accumuli di pietre.

Considerando che sono golose di birra, da cui sono attratte irresistibilmente, si possono approntare delle trappole consistenti in contenitori interrati, sul cui fondo si mettono un paio di centimetri di birra. All’alba si troveranno decina di lumache all’interno di questi contenitori.

Le lumache hanno un debole per la birra, come anche altri parassiti del genere dei coleotteri
 
 

I libri di Bruno Del Medico (autore di questo blog)
li trovi QUI
con SCONTI E OMAGGI

 
Freschissimo di stampa

500 SEGRETI PER AVERE UN ORTO MERAVIGLIOSO

Ottobre 2012 prima edizione

Formato 17X24

320 pagine

Prezzo euro 18,90

Vedi sconti e omaggi

 

   
 

L’ORTO SUL BALCONE ABC

Ottobre 2012 prima edizione

Formato 17X24

274 pagine

Prezzo euro 15,10

Vedi sconti e omaggi

 


Coltivare l’orto
gruppo aperto

3500 iscritti!!

ISCRIVITI


Coltivare ortaggi in giardino e sul balcone
6400 fans!!!

DIVENTA FAN


Fare l’orto diventa
Hobby dell’anno


DIVENTA FAN


Fare l’orto, che passione!

DIVENTA FAN

BUON ORTO A TUTTI!!!
LOTTA AI NEMICI DELL’ORTO. LE LUMACHEultima modifica: 2012-11-27T19:19:32+01:00da coltivarelorto
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “LOTTA AI NEMICI DELL’ORTO. LE LUMACHE

  1. e bello apprendere come difendere le piante dai parassiti e soprattutto come aiutarle a crescere . per esempio io per due anni non sono riuscito a far crescere gli zucchini quando arrivavano alla grandezza di un dito cadevano o chiesto a più di un consorzio chi mi diceva che dovevo mettergli dello zolfo chi invece mi diceva che dovevo mettere del verde rame ma nessuno dei due rimedi mi ha dato un risultato.Un aLTRO problema che non riesco a risolvere e mai nessuno mi ha saputo consigliare ho fatto un manicotto ad un ramo di una pianta di limone e sono riuscito a fare una bellissima pianta ma purtroppo sono più di sei anni che non riesco a far crescere un limone la pianta puntualmente fiorisce poi esce il limone ma come arriva alla grandezza di una nocciola diventa nero e cade anche qui più di qualcuno mi a detto che è un fatto di concime o provato a concimarla sia con concime animale sia con quello chimico e nonostante la pianta e perfetta i limoni non crescono ormai mi sono rassegnato e la tengo come pianta ornamentale. I consigli di persone esperte sono molto inportanti

  2. Alle lumache del mio orto non piace la birra e preferiscono l’insalata, c’è qualche altro rimedio per allontanarle?
    Grazie
    moreno

    • Ho scoperto che le lumache sono ghiottissime di croccantini per gatti, perché ne tengo sempre una ciotola piena per i mici di passaggio. la sera le lumache l’assalgono in massa, per papparsi il mangime
      se non ne hai, di gatti, o di cani, puoi mettere un contenitore interrato (come si fa con la birra) con in fondo un pò di croccantini e un lumachicida.
      l’unica accortezza è di non aspettare la mattina dopo, per recuperare le lumache, ma di farlo intorno alle 11 /24 di sera.
      buona caccia!
      donamatteucci@gmail.com

I commenti sono chiusi.